Vantaggi ecologici dei tetti verdi

Vantaggi ecologici di un tetto verde

I tetti verdi alleggeriscono il carico fognario

Trattiene meglio l'acqua

Un tetto verde può ridurre la dispersione idrica del 50–90 %. L'eventuale acqua residua defluisce dal tetto con un certo ritardo. È possibile ridurre la capacità di fori di drenaggio, tubi e scarichi, risparmiando sui costi di costruzione; in certe zone anche i costi di smaltimento nell'impianto fognario possono diminuire.

I tetti verdi migliorano il microclima

Migliora il microclima

I tetti verdi rinfrescano e umidificano l'aria circostante, creando così un vantaggioso microclima nelle loro immediate vicinanze e contribuendo a migliorare quello dei centri urbani.

I tetti verdi fissano le sostanze inquinanti

Trattiene la polvere e le particelle tossiche

La vegetazione dei tetti verdi contribuisce a trattenere le polveri e le particelle di smog. I nitrati e altri materiali pericolosi vengono assorbiti, grazie alle piante, dall'aria e dall'acqua piovana, fissandosi al substrato.

I tetti verdi diminuiscono gli effetti acustici

Migliora l'isolamento acustico

Le aree con piante sono isolanti acustici naturali e assorbono i suoni meglio delle superfici rigide. I tetti verdi riducono il rumore riflesso fino a 3 dB e migliorano l'isolamento acustico fino a 8 dB. L'efficacia è ottima per gli edifici vicini ad aeroporti, locali rumorosi e fabbriche.

Gli inverdimenti creano nuova vita sui tetti

Offre un habitat naturale

I tetti verdi compensano la mancanza di spazi verdi sigillati per costruire edifici, ricreano inoltre l'habitat naturale per uccelli e insetti. L'occasione giusta per portare la natura in città.

Materiali di riciclo per l'inverdimento dei tetti

Utilizziamo solo materiali riciclati

Caucciù, polietilene e polistirolo espanso sono gli elementi per produrre i nostri elementi di drenaggio. Zincolit® in laterizio scelto e humus sono le basi per produrre i substrati Zincoterra. Il criterio guida è comunque la qualità dei materiali, analizzati costantemente da istituti indipendenti e da laboratori universitari di ricerca.